Conoscimi

Il mio nome già lo sai.

Vorrei che mi potessi conoscere attraverso il mio modo di essere e di trascorrere la vita. Vorrei farti partecipe delle mie passioni, di ciò che mi emoziona, di ciò che sperimento.

Vorrei che in un certo senso potessi sentirmi più che leggermi.

Amo lo yoga. Lo pratico costantemente e lo insegno.

Amo preparare il pane. Un gesto antico, semplice, in cui si uniscono tutti gli elementi della natura: l’acqua, l’aria, la terra e il fuoco. Fare il pane è un dialogo e una ricerca continua. Proprio come lo yoga. Il pane è vivo e respira. Proprio come noi. Non ho mai la certezza matematica che tutto andrà come voglio, quando preparo il pane. Perché il pane è imprevedibile. Proprio come la vita.

Yoga e pane uniti da un filo fatto di sperimentazione, di esperienza più che di sapere, di pazienza, di imprevedibilità, di quiete, di attesa, di ritmi lenti, di consapevolezza.

Amo la carta e sentirla scorrere fra le dita. Mi dedico alla produzione di gioielli attraverso la tecnica del quilling, un’attività che richiede pazienza, delicatezza, cura, attenzione, concentrazione e dedizione. Proprio come lo yoga. Proprio come il pane. Attraverso il colore e la forma nascono orecchini, bracciali, anelli e ciondoli. Prendono vita anche corrispondenze con lo yoga: mandala, elementi visivi di concentrazione e di meditazione.

Ogni gioiello è unico e racconta una storia. Sarà lui a sceglierti.

Yoga, pane, carta: il mio luogo del tempo lento.

 

 

Facebook
Pinterest
LinkedIn
Instagram