Tre sfumature di pane, le riconosci?

Tre sfumature di pane

Tre sfumature di pane: gioca con me a riconoscerle!

Dal momento che George era particolarmente attivo ed era così impaziente di intervenire, ho deciso di accogliere il suo invito per sperimentare “Tre sfumature di pane”.

George, ovviamente. Insieme a tre farine diverse e tre gradi di idratazione diversi, per ottenere un pane di semola di grano duro, un pane di grano tenero, farro, enkir e tumminia (quello che ho postato domenica) e il terzo di 100% segale. Ammetto che lavorare in contemporanea con tre impasti differenti richiede massima concentrazione, ma la soddisfazione alla fine ripaga.

Riconoscerli è semplice, non è vero? Buon lunedì a tutti!

Facebook
Pinterest
LinkedIn
Instagram